Gen
03
Propositi per il nuovo anno

Una vita sana per la salute degli occhi

È consuetudine iniziare il nuovo anno formulando dei buoni propositi, facendo a sé stessi una piccola promessa che dovrà essere rispettata fino alla fine dell’anno. Con il passare dei mesi, tuttavia, è facile dimenticarsi di aver preso una decisione solenne durante la notte di S. Silvestro, e di conseguenza ricadere in quel vizietto o in quell’abitudine da cui ci si era impegnati ad astenersi.

Prendersi più cura della propria salute è tra i propositi più quotati di ogni capodanno. Si tratta forse del proposito più importante tra tutti, in quanto, se non rispettato, può portare a conseguenze anche molto negative.

Trascurare la propria salute, infatti, non solo contribuisce all’insorgenza di malattie di ogni tipo, ma può diventare addirittura il principale responsabile.

La cataratta e le cattive abitudini

L’invecchiamento è la prima causa di cataratta, ma anche le cattive abitudini di vita giocano un doppio ruolo fondamentale nell’opacizzazione del cristallino.
Da una parte, le carenze e gli eccessi nella dieta, l’assunzione di sostanze nocive e la trascuratezza possono indebolire la qualità del cristallino spingendolo ad opacizzarsi, dall’altra, le stesse cause possono accelerare il processo di invecchiamento del nostro metabolismo con una conseguente spinta allo sviluppo della cataratta anche causata dalla senilità.

Certo, fare prevenzione non è molto semplice, richiede tempo e attenzione, ma con un minimo di costanza, fatica e sacrificio i risultati sono tangibili, e specialmente possono fare la differenza tra una vecchiaia vissuta a pieno e una vissuta al buio.

Mangiate sano

La letteratura medica ha più volte sottolineato quanto una dieta ricca di antiossidanti e vitamine sia molto efficace nel prevenire l’insorgenza della cataratta.

Una dieta variegata, ricca di frutta, verdura, pesce e frutta secca, e povera di grassi saturi, ha infatti il potere di mantenere limpido il cristallino.  Per questo è fortemente consigliata da ogni specialista non solo come prevenzione ma anche quando la malattia ha già iniziato a mostrare i suoi primi sintomi.

Una delle cucine che meglio si adattano a questo equilibrio di nutrienti è quella italiana, che si è già dimostrata ampiamente efficace nella prevenzione di molte altre patologie oculari, inclusa la degenerazione maculare senile.

Smettete di fumare

Per l’organismo il tabagismo è un’autentica piaga. Non c’è un singolo organo del corpo che il fumo di sigaretta non danneggi, ad un livello talmente profondo da essere capace di provocare mutazioni nel nostro DNA.

Il tabacco è responsabile dell’insorgenza di cancro, infarto, edema polmonare, ictus, e un altro enorme numero di patologie.

Tra queste patologie c’è anche la cataratta. Il fumo infatti rovina il delicato equilibrio che permette la trasparenza del cristallino, che di conseguenza si opacizza ad una velocità maggiore rispetto a quanto accade naturalmente in un non fumatore.

Smettere di fumare è forse lo sforzo maggiore per un tabagista, ma questo difficile esercizio di volontà può scongiurare effetti molto gravi sulla propria salute. Il tabagismo è stato riconosciuto come un problema sanitario globale, ed è infatti grazie a questa sensibilizzazione che oggigiorno è molto facile trovare gruppi di recupero dal tabagismo che possono fornire supporto e aiuto per chiudere una volta per tutte con le sigarette.

Fate molto movimento

Fare sport è un ottimo modo di fare prevenzione. Curiosamente, per prevenire la cataratta, basta semplicemente fare due passi.
Uno studio del 2013 ha infatti dimostrato che le lunghe e tranquille passeggiate ossigenanti bastano e avanzano per mantenere sano il cristallino. Passeggiare nella natura infatti riduce lo stress ossidativo, rallenta l’invecchiamento e mantiene il buon umore, tutti fattori che riducono il rischio di cataratta. Unico accorgimento: indossare sempre degli occhiali da sole con protezione UV.

Iniziare così il nuovo anno può davvero fare la differenza. Rispettare questi propositi con serietà e dedizione può davvero mantenere lontano lo spettro della cecità e permettervi di ammirare lo spettacolo di fuochi d’artificio per molte altre magiche notti di S.Silvestro a venire.